A Detroit ritorna la Hyundai Veloster

Hyundai VelosterAl Salone di Detroit è arrivata la seconda generazione dell’interessante Hyundai Veloster che arriverà nei prossimi mesi su diversi mercati. Le linee, seppur aggiornate, riprendono quelle della versione uscente visto che comunque la Veloster abbina la sportività della coupé alla praticità di una berlina vista la presenza del portellone ma anche di una portiera per accedere ai posti posteriori sul lato destro con maniglia integrata nel montante posteriore per non intaccare la linea.

Ora la Hyundai Veloster in edizione 2018 si presenta, si vicina alle forme del modello che l’ha preceduta, ma anche più accattivante.

Il montante anteriore risulta più avanzato con il cofano anteriore sensibilmente più arrotondato nelle forme mentre gli archi dei passaruota rimangono di ottime dimensioni visto che ospiteranno pneumatici fino a 18 pollici di diametro. Dal nuovo stile Hyundai è ripresa la nuova mascherina, molto più imponente, e i fari anteriori e fanali posteriori mentre il tetto è maggiormente ribassato e conferisce maggiore slancio alla linea laterale.  Rimane invece la posizione centrale degli scarichi e la consolle orientata verso il posto guida. Lo schermo sulla plancia, da 7 o 8 pollici è ora disposto come un tablet a sbalzo.

Il capitolo motori si apre con un interessante benzina da 2.0 litri aspirato in grado di erogare 149 cavalli che diventano 204 con la motorizzazione 1.6 turbo, sempre a benzina. Il cambio è invece un sei marce manuale o automatico a sette rapporti con doppia frizione. Su tutte le versioni viene reso disponibile il Torque Vectoring cioè un sistema elettronico in grado di simulare il funzionamento di un differenziale meccanico aumentando l’aderenza delle ruote anteriori.

Per la Veloster sarà possibile ordinare anche la versione sportiva N che utilizza un motore 2.0 turbo da 275 cavalli, lo stesso utilizzato sulla i30 N. inoltre la N presenta freni dedicati e sospensioni differenti rispetto alle versioni normali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.