in

Ferrari Purosangue 2022: in azione in un nuovo video spia con carrozzeria definitiva

Il SUV di Maranello è in test in attesa del debutto

ferrari purosangue

Continua lo sviluppo del Ferrari Purosangue. Il nuovo SUV della casa di Maranello farà il suo debutto ufficiale nel corso del 2022 ed i prototipi del modello sono, da tempo, impegnati dei tradizionali test in strada per mettere alla prova il comparto tecnico. Con il mese di dicembre sono iniziati i test del Purosangue con carrozzeria definitiva (ed ampiamente nascosta dalle tradizionali protezioni che caratterizzano i vari muletti di test).

In queste ore, il nuovo Ferrari Purosangue è, quindi, protagonista di un nuovo video spia. Il video in questione, diffuso dal sempre affidabile Varryx, ci mostra uno dei prototipi del Purosangue con carrozzeria definitiva. Il video è l’occasione giusta per analizzare alcuni dei dettagli che caratterizzeranno il nuovo progetto. Il Purosangue presenta un assetto ribassato, un elemento che conferma la volontà di Ferrari di non realizzare un SUV troppo “tradizionale”. Il profilo laterale avvicina il progetto all’idea di SUV Coupé, un segmento molto apprezzato dalla clientela e che si contraddistingue per modelli dall’alto tasso di sportività.

Da notare anche l’enorme presa d’aria frontale che servirà a tenere sotto controllo le temperature del motore (come vedremo dopo, i candidati in questo caso sono due). La carrozzeria e tutti i suoi dettagli sono ancora ben nascosti al di sotto della livrea di test che cela i dettagli del progetto. Ecco il nuovo video spia del Ferrari Purosangue apparso online in queste ore:

Ferrari Purosangue: V12 oppure V6 ibrido? Il mistero continua

Per il momento, Ferrari non ha ancora ufficializzato le caratteristiche tecniche del Ferrari Purosangue. Le indiscrezioni sul progetto sono diverse. Il nuovo SUV di Maranello potrebbe arrivare sul mercato con il tradizionale ed iconico V12, recentemente proposto dalla serie speciale Icona, Ferrari Daytona SP3. C’è però un’altra possibilità. Il nuovo Purosangue potrebbe arrivare sul mercato con il V6 ibrido già visto sulla Ferrari 296 GTB. 

In questa seconda ipotesi, il Purosangue non rinuncerebbe ad un buon livello di performance ma sarebbe in grado di tagliare, nettamente, le emissioni di CO2 in atmosfera con la possibilità anche di sfruttare una modalità a zero emissioni. La modalità elettrica potrebbe offrire un’autonomia maggiore rispetto a quella della 296 GTB grazie alla possibilità di ospitare un pacco batterie più grande.

Il debutto del nuovo Ferrari Purosangue è atteso per il 2022. Il nuovo SUV sarà poi sul mercato entro il 2023. Maggiori dettagli sul progetto arriveranno, di certo, nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per saperne di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.