in

Ford Mustang: la nuova generazione correrà in giro per il mondo, dalla NASCAR a Le Mans

La Mustang si prepara a scendere in pista con la settima generazione

Ford Mustang

La Ford Mustang del 2024 di settima generazione è stata appena rivelata al mondo dopo la conclusione di una campagna teaser che ha confermato un motore V8 e una variante GT3 per le corse in pista. La nuova S650 Mustang è rivolta agli appassionati. Ma a quanto pare, è anche pensata per essere un’auto altamente versatile che gareggerà in più di semplici competizioni GT3.

Ford ha rivelato che sta preparando sei Mustang da corsa che gareggeranno a livello globale in una varietà di serie, tra cui GT3, GT4, NASCAR e NHRA Factory X Racing. Tra queste nuove auto da corsa ci saranno due Mustang Dark Horse. Inizialmente pensavamo che questo si riferisse a un pacchetto di rivestimento, ma qui ha molto più senso. “Dark Horse” è il termine tipicamente usato nelle corse dei cavalli per riferirsi a un concorrente relativamente sconosciuto ma che inaspettatamente vince.

Ford Mustang da corsa

Il primo modello è la Dark Horse S, basato sulla macchina Dark Horse Street di 500 cavalli. Passata agli elementi essenziali, la Dark Horse S presenta una roll-cage certificata FIA, reti di sicurezza, un sedile da gara con cinture di sicurezza e un volante a rilascio rapido. Come ti aspetteresti in un’auto da corsa, l’abitacolo è stato ridotto al minimo indispensabile. C’è anche un limitatore di velocità della pitlane e un sistema di acquisizione. È possibile aggiungere facoltativamente il sedile del passeggero.

Come cambiano le Ford Mustang da corsa

All’esterno, sono evidenti perni del cofano, ganci di traino anteriore e posteriore, un’ala posteriore regolabile e un sistema di scarico completo. Troviamo freni elaborati, smorzatori DSSV e altezza di guida regolabili e impostazioni di campanatura.

Per la Dark Horse R, hai tutto della S, insieme a una serializzazione speciale che approva il veicolo per le corse. “Entrambe le Dark Horse S e R sono state ulteriormente migliorate per le prestazioni e spogliate di quasi tutti i comfort non necessari, mantenendo solo ciò che è necessario per fornire prestazioni migliori“, ha affermato Ed Krenz, ingegnere della Ford Mustang.

Ford Mustang da corsa

Tra questi ci sarà una nuova Mustang GT3 (idonea per i campionati IMSA, WEC e altre serie GT3) che saranno anche disponibili per i team clienti. Ciò inizierà la sua stagione alle 24 ore di Daytona nel 2024 ed è stata sviluppata da Ford Performance e Multimatic. Sotto il cofano troveremo un V8 da 5,4 litri basato sul coyote nella Mustang stradale.

Una nuova Mustang GT4 arriverà anche per la stagione 2023 e potrà partecipare ai campionati di tutto il mondo GT4 nell’IMSA, SRO e FIA ​​GT. Se ciò non è abbastanza eccitante, Mustang sosterrà una nuova auto da corsa per l’eccitante serie australiana Supercar. Nei prossimi anni verranno anche introdotti nuovi modelli di corse per le NASCAR Cup e NHRA Factory X Racing.

La flessibilità della Mustang verrà messa di fronte ai fan di Motorsport in tutto il pianeta, e questo è il modo migliore per commercializzare un’auto performance.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!