in ,

Maserati Grecale: ancora un ritardo per il nuovo D-SUV del Tridente

Il SUV non sarà pronto per marzo 2022

Maserati Grecale

Continua il mistero del Maserati Grecale. Il nuovo SUV di segmento D di casa Maserati doveva essere svelato in via ufficiale lo scorso mese di novembre per entrare in produzione prima della fine dell’anno. Maserati ha scelto di posticipare il debutto e l’avvio della produzione del SUV alla primavera del 2022 a causa della crisi dei chip.

Oggi, a distanza di oltre due mesi dall’annuncio, cresce la preoccupazione sul futuro del Maserati Grecale. Il nuovo modello del Tridente potrebbe essere rimandato ancora. Per ora, l’azienda non ha rilasciato alcun dettaglio ma fonti sindacali fanno sapere che l’avvio della produzione non sarebbe per nulla vicino. Vediamo i dettagli:

Maserati Grecale: rimandato ancora?

A confermare il possibile nuovo ritardo del Maserati Grecale è Donato Gatti, segretario provinciale della Fiom-Cgil. Nel corso di un’iniziativa svoltasi oggi per sostenere il futuro dello stabilimento di Cassino (futura sede di produzione del Grecale) e dell’indotto, il rappresentante dei lavoratori ha rilasciato alcuni dettagli aggiornati sulla situazione del Grecale.

Attualmente, la produzione dei modelli pre-serie del Maserati Grecale non sarebbe ancora partita ed è probabile che il SUV non sarà pronto per marzo 2022. L’avvio della produzione del nuovo Grecale potrebbe slittare ancora. Il ritardo potrebbe essere di poche settimane o di qualche mese ma difficilmente il periodo di marzo 2022, annunciato in precedenza, verrà rispettato.

Il nuovo Maserati Grecale potrebbe essere presentato ed entrare in produzione soltanto nel corso del secondo trimestre del 2022, andando così ad accumulare ulteriore ritardo rispetto alla tabella di marcia prevista in precedenza. Maggiori dettagli sulla situazione potrebbero essere rivelati da Maserati nelle prossime settimane.

Maserati Grecale

Le informazioni sul SUV

Ricordiamo che Maserati ha già rilasciato alcune informazioni sul nuovo Maserati Grecale, mettendo a disposizione alcuni prototipi alla stampa. Ad oggi, infatti, sappiamo che il Grecale utilizzerà la piattaforma Giorgio, la stessa dell’Alfa Romeo Stelvio, ed arriverà sul mercato già in versione elettrificata.

Per il momento, infatti, è confermata la realizzazione di una variante con l’inedito motore 2.0 turbo benzina da 300 CV con sistema mild hybrid da 48 V. In gamma ci sarà anche il V6 da oltre 500 CV del Grecale Trofeo mentre in futuro, ma non prima del 2023, arriverà il debutto del nuovo Grecale Folgore, variante a zero emissioni del SUV.

Ulteriori aggiornamenti sul progetto del Maserati Grecale arriveranno, di certo, nelle prossime settimane. Con l’ipotesi di un ritardo ulteriore sempre più concreta, cresce la preoccupazione per il futuro del progetto che, in ogni caso, sarà tra le novità del 2022 del brand.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!