in

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance 2024: nuove foto spia dell’auto con pochi camuffamenti

La vettura del prossimo anno inizia a mostrarsi in pubblico con sempre meno camuffamenti

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance 2024

La Mercedes-AMG GT 4 porte del 2024 è stata testata per la prima volta nell’ammiraglia 63 SE Performance. Mercedes-AMG ha introdotto la GT Coupé a 4 porte solo nel 2018 e a metà del 2021 ha subito il suo primo restyling, sebbene fosse molto poco differente rispetto alla versione precedente. Avanti veloce di un paio d’anni e un altro restyling è in lavorazione.

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance 2024

Il prototipo azzurro in questione può essere visto sfoggiare un rivestimento mimetico bianco e nero sul paraurti anteriore, nascondendo modifiche chiave del design come un nuovo paraurti, splitter, prese d’aria riviste e una griglia ottimizzata. Sebbene sia difficile individuare le revisioni esatte, i fari della AMG GT Coupé a 4 porte restaurata dovrebbero essere modificati, nonostante questo prototipo abbia le stesse unità di illuminazione dell’auto attuale.

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance 2024

Cosa aspettarci dalla prossima GT 63 S E Performance

Al di là del paraurti anteriore, possiamo vedere che questo prototipo ha una piccola striscia mimetica sul cofano posteriore e sfoggia un paio di scarichi temporanei. La mancanza di camuffamento sul paraurti posteriore suggerisce che rimarrà invariato, ma è certamente possibile che a questo prototipo manchino semplicemente alcune delle parti aggiornate che saranno presenti sul modello di produzione.

Gli scatti spia scattati dai fotografi di CarBuzz nel dicembre 2022 hanno anche rivelato che alcuni nuovi elementi saranno introdotti all’interno dell’auto. Questi includeranno la presenza di un nuovo quadrante rotativo al posto del controller touchpad. Sembra inoltre che Mercedes-AMG abbia aggiornato lo schermo dell’infotainment e il quadro strumenti digitale dell’auto.

Mercedes-AMG GT 63 S E Performance 2024

Sono previste poche modifiche al gruppo propulsore della Mercedes-AMG GT 63 S E Performance. In quanto tale, dovrebbe continuare a sfoggiare un V8 biturbo da 4,0 litri che lavora insieme a un motore elettrico e un pacco batterie da 6,1 kWh, ottenendo una potenza combinata di 831 CV e consentendo alla super berlina di raggiungere i 100 km/h in 2,9 secondi. Vedremo se nei prossimi mesi arriveranno ulteriori informazioni: al momento possiamo ammirare la versione in edizione limitata dedicata alla Formula 1. Si tratta chiaramente della versione precedente anche se apparentemente è molto simile a quella mostrata negli scatti spia di questo articolo.

Looks like you have blocked notifications!