in ,

Peugeot e-EXPERT Hydrogen: l’idrogeno del Leone

È una data storica per Peugeot, il costruttore del leone ha infatti introdotto il primo veicolo a idrogeno: il Peugeot e-EXPERT Hydrogen

E-Expert Hydrogen

È sicuramente una data storica per Peugeot. Il costruttore del leone ha infatti introdotto il primo veicolo di serie a idrogeno, facendo uscire dalle linee produttive lo scorso 13 dicembre il Peugeot e-EXPERT Hydrogen. Il costruttore diventa in questo modo uno fra i primi a proporre, oltre alle versioni tradizionali o elettriche, una variante alimentata da una pila a combustibile di idrogeno (le note hydrogen full cell) per ciò che riguarda il comparto dei veicoli commerciali leggeri.

Il CEO di Peugeot, Linda Jackson, ha accolto così il nuovo Peugeot e-EXPERT Hydrogen:

“Con l’e-EXPERT Hydrogen, Peugeot si pone all’avanguardia di una innovativa tecnologia a zero emissioni, particolarmente rilevante per il mercato dei veicoli commerciali leggeri: la tecnologia elettrica a idrogeno permette un uso quotidiano intensivo senza la necessità di effettuare una ricarica, un vantaggio decisivo per i professionisti che, in una sola giornata, devono percorrere centinaia di chilometri in autostrada e poi entrare in aree urbane soggette a limiti di emissioni. La tecnologia dell’idrogeno sviluppata da Stellantis e applicata al nostro Peugeot e-EXPERT Hydrogen rende possibili questi utilizzi”

E-Expert Hydrogen

Peugeot ha messo in pratica una variante perfettamente integrata

Il nuovo Peugeot e-EXPERT Hydrogen si distingue per l’eccellente integrazione del sistema “mid-power plug-in hydrogen fuel cell electric” nel vano motore e anche nel sottoscocca. Il risultato prevede compromessi pari allo zero, in termini di volumetrie di carico, e un baricentro basso che garantisce stabilità, sicurezza e agilità.

Peugeot ha quindi attivato le consegne del nuovo Peugeot e-EXPERT Hydrogen. Il primo cliente che riceverà il nuovo veicolo commerciale a idrogeno entro fine anno sarà Watea by Michelin, ovvero la nuova filiale dedicata alle soluzioni di mobilità ecosostenibile di casa Michelin. Grazie al Peugeot e-EXPERT Hydrogen, il costruttore mette in campo un simbolo della strategia denominata “Extended Power of Choice” ovvero un concetto che permette ad ogni cliente di scegliere l’alimentazione più adatta alla propria mobilità puntando su una variegata gamma di motorizzazioni a disposizione.

E-Expert Hydrogen

La versione elettrica a pila a combustibile di idrogeno conferma la rapida diffusione dell’offerta elettrificata della gamma del Peugeot EXPERT. L’avvio della produzione è infatti stato messo in pratica soltanto 15 mesi dopo l’avvio della relativa commercializzazione del nuovo veicolo commerciale elettrico di casa Peugeot ovvero l’e-EXPERT 100% elettrico, vincitore dell’International Van of The Year 2021 e sesto veicolo Peugeot ad aver vinto l’importante riconoscimento dal 1992. Il Peugeot e-EXPERT Hydrogen si basa appunto sull’e-EXPERT 100% elettrico e viene prodotto in Francia, presso lo stabilimento di Hordain, per poi essere trasormato in Germania a Rüsselsheim ovvero all’interno dello stabilimento Stellantis specializzato proprio nelle tecnologie legate all’idrogeno.

E-Expert Hydrogen

Il nuovo Peugeot e-EXPERT Hydrogen permette anche di innovare in accordo col sistema mid-power plug-in hydrogen fuel cell electric, specifico per il gruppo Stellantis e composto da:

  • Una pila a combustibile dedicata alla produzione di elettricità necessaria alla propulsione del veicolo grazie all’idrogeno del sistema di serbatoi
  • Una batteria agli ioni di litio ad alta tensione con una capacità di 10,5 kWh che può essere ricaricata dalla rete elettrica e che alimenta anche il motore elettrico in alcune fasi della guida

In questo modo il Peugeot e-EXPERT Hydrogen può percorrere ogni strada senza emissioni in accordo con la possibilità di fare il pieno di carburante in circa 3 minuti per un’autonomia di oltre 400 chilometri nel Ciclo WLTP. Sul nuovo veicolo ad idrogeno di Peugeot c’è però anche una presa per la ricarica ad alta tensione, inoltre si può avere in due lunghezze: Standard e Long che mantengono le medesime volumetrie di carico delle già note varianti Diesel e Elettrica ovvero fino a 6,1 metri cubi di volume di carico ovvero 1.100 chilogrammi di carico utile e fino a 1.000 chilogrammi di capacità di carico.

E-Expert Hydrogen

Dotato di una forte personalità, il nuovo e-EXPERT Hydrogen presenta contenuti tecnologici decisamente interessanti. Inoltre, in accordo con già numerosi programmi governativi, il complessivo di stazioni di idrogeno in Europa è in costante aumento e il costruttore del Leone lavora già con i fornitori di energia per proporre pacchetti di offerte dedicate. Col nuovo Peugeot e-EXPERT Hydrogen, il costruttore diventa uno dei sicuri protagonisti di questo comparto di mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.