in

Più di 170.000 Audi richiamate per risolvere un problema alla telecamera

La casa automobilistica tedesca richiama oltre 170 mila modelli per un problema alla telecamera di retromarcia

Audi A4

Continuano le preoccupazioni per le telecamere di retromarcia del Gruppo Volkswagen. Dopo le 43 mila auto di Volkswagen circolanti negli Stati Uniti e da riparare, sono le cugine Audi, sempre negli USA, ad essere affette da un problema simile. Si tratta di un software difettoso che può portare, all’inserimento della retromarcia o al blocco totale dello schermo centrale. Per questo dunque la casa tedesca ha deciso di procedere al richiamo di oltre 170 mila auto.

Audi: la casa automobilistica tedesca richiama oltre 170 mila modelli per un problema alla telecamera di retromarcia

Se il problema è relativamente semplice da risolvere, visto che si tratta di installare una nuova versione di questo software per risolvere ogni guasto, il numero di veicoli richiamati è significativo per la filiale nordamericana del marchio con gli Anelli, visto che si tratta appunto di 170.296 auto che devono tornare in officina.

Ciò riguarda principalmente le annate 2021 delle Audi A4 (16.429 esemplari, compresa la variante Allroad ), Q5 (63.242 vetture, di cui 2.747 Q5 Sportback, 6.545 SQ5 e 521 SQ5 Sportback ), Q7 (29.949 vetture, inclusa SQ7 ) e Q8 (13.638 esemplari, SQ8 e RS Q8 inclusi). Per la stessa annata, sono state richiamate dalla casa tedesca anche alcune unità di A5 / S5 / RS 5 Coupé e Sportback, A5/S5 Cabriolet, A6 / S6 ,RS 6 Avant, A6 Allroad, A7 / S7 / RS 7 Sportback, e-tron, e-tron Sportback, A8 / S8 e alcune e-tron GT del 2022.

Audi logo
Audi: la casa automobilistica tedesca richiama oltre 170 mila modelli per un problema alla telecamera di retromarcia negli Stati Uniti

Attualmente in corso, questo richiamo, che porta la sigla di 91DZ, non riguarda attualmente i modelli consegnati in Europa, sebbene questi provengano dalle stesse catene di montaggio delle Audi distribuite in Nord America. Vi aggiorneremo naturalmente nel caso in cui dovessero arrivare novità importanti a proposito di questo richiamo che negli Stati Uniti riguarda oltre 170 mila modelli della casa automobilistica di Ingolstadt. 

Ti potrebbe interessare: Audi: il brand di Ingolstadt lancia il nuovo servizio di ricarica per veicoli elettrici e PHEV in Europa