in

Stellantis: Mercedes entra in ACC

Mercedes nuovo partner di Automotive Cells Company di Stellantis e Total

Mercedes-Benz
Mercedes-Benz

Stellantis, TotalEnergies e Daimler hanno raggiunto accordi per accogliere Mercedes come nuovo partner di Automotive Cells Company (ACC). Dopo tale ingresso, i partner si sono impegnati ad aumentare la capacità industriale di ACC ad un minimo di 120 GWh entro il 2030. L’operazione è condizionata alla conclusione degli accordi definitivi, alle consuete condizioni di ‘closing’ e alle approvazioni delle autorità competenti.

L’obiettivo di ACC è sviluppare e produrre celle e moduli batteria per veicoli elettrici con particolare attenzione alla sicurezza, alle prestazioni e alla competitività, garantendo al contempo il massimo livello di qualità e il minimo impatto ambientale. Il nuovo obiettivo di capacità dell’ACC mobiliterà un investimento di oltre 7 miliardi di euro che sarà sostenuto da sussidi pubblici e finanziato da contributi di capitale e prestiti.

ACC sarà quindi supportata da tre partner d’elezione associando: approfondite competenze tecnologiche nello sviluppo di batterie a Saft, controllata di TotalEnergies, un attore importante nell’industria automobilistica, Stellantis, e l’esperienza di ricerca e sviluppo di Mercedes-Benz, il suo supporto per la crescita di ACC e gli standard e gli standard di qualità di riferimento associati al suo marchio.

Ti potrebbe interessare: BMW e Mercedes vogliono ridurre l’offerta per mantenere i prezzi alti

Stellantis
Stellantis, TotalEnergies e Daimler hanno raggiunto accordi per accogliere Mercedes come nuovo partner di Automotive Cells Company

Ti potrebbe interessare: La tecnologia Car-To-X di Mercedes avverte i conducenti di buche e dossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *