in

BMW M5: un futuro da ibrida plug-in per la nuova generazione

Il debutto nel 2024

BMW M5

L’elettrificazione è oramai un elemento irrinunciabile anche per le sportive più estreme come la BMW M5. La supercar della casa bavarese si prepara al debutto della nuova generazione, attesa per il 2024, con un punto fermo. La nuova M5 potrà contare su di un sistema plug-in hybrid che rappresenterà il riferimento dell’intero progetto. Vediamo tutti i dettagli sulla nuova sportiva.

BMW M5: un futuro da supercar ibrida?

BMW sta lavorando alla nuova generazione di BMW Serie 5. Il nuovo modello debutterà in via ufficiale nel corso del 2023 stando alle ultime indiscrezioni ed è atteso anche in una variante elettrica a zero emissioni, la BMW i5. Nel frattempo, BMW M è già al lavoro sull’evoluzione sportiva della Serie 5.

Nel corso del prossimo futuro, infatti, debutterà la nuova generazione di BMW M5. La sportiva dovrebbe arrivare sul mercato nel corso del 2024 andando a rinnovare, in misura significativa, la gamma sportiva della casa bavarese. Al momento, sul futuro della M5 c’è un punto fermo. La nuova sportiva potrà contare su di una variante plug-in hybrid. 

La conferma è arrivata dai primi prototipi in fase di test che indicano la presenza di un sistema plug-in hybrid sotto la scocca. È bene sottolineare che lo sviluppo del progetto è ancora in una fase iniziale. Nel corso dei prossimi mesi potrebbero esserci diversi aggiornamenti e potrebbero arrivare nuovi dettagli sul comparto tecnico. C’è anche la possibilità che la nuova M5 venga realizzata sia in versione benzina che in versione ibrida.

BMW M5

La variante plug-in hybrid potrebbe riprendere il sistema ibrido della BMW XM Concept. Il prototipo del futuro SUV top di gamma di casa BMW, svelato lo scorso novembre, presenta un motore V8 abbinato ad un motore elettrico per una potenza complessiva di circa 750 CV (i dati tecnici della concept car non sono stati rivelati ufficialmente). Questa configurazione potrebbe essere la giusta base di partenza per la futura BMW M5.

In questo modo, la sportiva potrebbe contare su tutta la potenza necessaria per registrare performance di alto livello e, nello stesso tempo, sui vantaggi dell’elettrificazione in termini di riduzione dei consumi e delle emissioni. Maggiori dettagli sul progetto potrebbero arrivare nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per saperne di più.