in

Nuova Maserati GranTurismo: la variante elettrica si farà ma non subito

Nuovi dettagli sul progetto

Maserati GranTurismo

Si avvicina il debutto della nuova generazione di Maserati GranTurismo. La nuova supercar del Tridente, come già confermato nei mesi scorsi, entrerà in produzione nel corso del secondo semestre del 2022. Il progetto verrà realizzato nello stabilimento di Mirafiori e sarà affiancato anche dalla nuova GranCabrio, in arrivo nel 2023.

La nuova Maserati GranTurismo sarà una delle tre novità di Maserati del 2022. Il Tridente presenterà in primavera il nuovo Grecale, originariamente previsto per fine 2021 ma rinviato a causa della crisi dei chip, mentre in estate toccherà alla Maserati MC20 Cabrio. Successivamente, ci sarà spazio proprio per la nuova generazione di GranTurismo, un progetto chiave per il futuro del Tridente in quanto sarà il primo modello ad arrivare in versione a zero emissioni.

In queste ore, sul futuro della Maserati GranTurismo, arrivano importanti conferme. Ecco i dettagli:

Maserati GranTurismo: prima il benzina tradizionale poi l’elettrico

Nel corso di una lunga intervista al quotidiano Industria Italiana, Davide Danasin, GT Line Program Executive e responsabile del progetto Folgore, ha anticipato alcuni dettagli sulla nuova Maserati GranTurismo. Il manager ha ribadito quanto già era stato ufficializzato in precedenza. La GranTurismo sarà la prima Maserati a zero emissioni e darà il via al progetto che punta alla creazione della gamma Folgore, costituita esclusivamente da modelli a zero emissioni.

Inizialmente, però, la Maserati GranTurismo di nuova generazione sarà disponibile in una veste tradizionale. La nuova piattaforma modulare alla base del progetto, sottolinea Danasin, è pienamente compatibile con le soluzioni mild hybrid già introdotte da Maserati e in futuro disponibili anche sul Grecale. Al debutto, la GranTurismo sarà disponibile in versione “convenzionale”. In sostanza, la prima versione della coupé presenterà un motore benzina, senza elettrificazione.

Maserati GranTurismo

Per ora, non ci sono dettagli ufficiali sulla motorizzazione scelta per il nuovo modello ma è molto probabile che alla base del progetto ci sia il V6 Nettuno della Maserati MC20. Tale motore potrebbe essere proposto in una versione depotenziata rispetto a quanto visto sulla sportiva prodotta a Modena. Maggiori dettagli sulla questione arriveranno nel corso del prossimo futuro.

Per il debutto della versione Folgore della GranTurismo potrebbe, invece, essere necessario attendere il 2023. Molto dipenderà anche dalla crisi dei chip che, in un modo o in un altro potrebbe influenzare in misura determinate le tempistiche di lancio dei nuovi modelli. Continuate a seguirci per saperne di più.